0 Shares 20 Views
00:00:00
17 Dec

Royal baby: la governante è una 42enne italiana

LaRedazione - 23 luglio 2013
LaRedazione
23 luglio 2013
20 Views

Il royal baby è finalmente nato: dopo una settimana di attesa, e mentre l’emozione coinvolgeva tutto il mondo aristocratico e non, i due novelli genitori, William e Kate, hanno scelto per il futuro erede al trono e per la cura della loro casa, una governante italiana. E quanto fa sapere il Sunday Express riportando per primi la notizia.

Una scelta quanto mai ponderata vista la grande esperienza di Antonella Fresolone, quarantadue anni, nubile, da tredici anni lavora per Buckingham Palace, è stata selezionata su una lista che vedeva tante candidate per questo ruolo. Tutti noi sappiamo bene come la cucina italiana sia tra le migliori del mondo, quindi la più indicata per la corretta alimentazione del futuro principino.

I soliti bene informati definiscono sublimi le doti di cuoca della Fresolone che potrà, quindi, farsi apprezzare sfoderando tutti i segreti della nostra cucina. Un lavoro di tutto rispetto per Antonella, che dovrà accudire casa, pensare all’argenteria ma soprattutto controllare l’alimentazione del bambino nel corso dei suoi primi anni di vita.

E c’è già chi ha fatto i conti in tasca alla nuova governante: sembra, infatti, che Antonella percepirà duemila euro mensili per cinque giorni lavorativi la settimana. Inoltre potrà contare su un vitto e un alloggio – e proprio il caso di dirlo – reale, nell’appartamento a Kensington Palace dove si sono trasferiti William e Kate. Definirlo appartamento ci sembra riduttivo: quattro piani, venti camere e un giardino privato ci fanno capire la mole di lavoro che attende la nostra concittadina.

Riflettendo a caldo ci sembra che questo stipendio, in fondo, non sia niente di eccezionale. Che la famiglia reale si stia preparando a futuri periodi di crisi e cerchi di risparmiare pagando poco i propri collaboratori? Insomma, qui si parla della governante di casa del futuro re d’Inghilterra ed è lecito aspettarsi un compenso che sia adeguato al ruolo. Una governante che, oltre a controllare l’alimentazione del bambino, dovrà curarne l’abbigliamento, fare in modo che giochi un ambiente pulito. Un compito che farebbe tremare i polsi anche alla mitica Mary Poppins ma che Antonella ha accettato con grande professionalità, conscia della sua esperienza e della grande fiducia che la Regina stessa le ha riservato. Antonella, oltre a una conoscenza perfetta della lingua inglese, è anche molto discreta, una dote che (visti i passati scandali reali) sembra davvero imprescindibile per un lavoro come il suo. Chissà se questa discrezione la porterà, in futuro, a chiedere un aumento di stipendio. Un interrogativo tutto italiano il nostro ma che, in fondo, ci sembra pertinente, visti i tempi di crisi e di sprechi (Reali nel caso inglese, o politici parlando di quelli italiani) che stiamo vivendo. Voi che ne pensate?

Loading...

Vi consigliamo anche