0 Shares 17 Views
00:00:00
15 Dec

Royal baby: mentre la famiglia reale festeggia, parte il toto nome

LaRedazione - 23 luglio 2013
LaRedazione
23 luglio 2013
17 Views

Il Regno Unito ha atteso per nove mesi, noi italiani un po’ meno ma, anche a non volerlo ammettere, ogni tanto una capatina in cerca di notizie sul Royal baby l’abbiamo fatta, soprattutto in questi ultimi giorni. Ora che finalmente è venuto alla luce, parte il toto nome e i bookmakers fanno affari d’oro.

Nato il 22 luglio, sesso maschile. Le notizie sulla nascita del primogenito di William e Kate, il bimbo reale destinato un giorno a portare la corona della monarchia più amata del mondo, sono scarne e per saperne di più si dovrà attendere a lungo. Dopo mesi di congetture sul sesso del nascituro, ora è tempo di concentrarsi sul nome.

Appena è apparsa la scritta ‘It’s a son’ (è un maschio) il popolo di Inghilterra si è scatenato nei festeggiamenti. Una Londra festosa si è accalcata davanti a Buckingam Palace per leggere l’annuncio affisso al regale cancello di casa Windsor. Ma in molti non hanno perso l’occasione per piazzare un’altra scommessa. Su cosa c’è ancora da puntare qualche sterlina? Ma sul nome! Gli inglesi sono veri appassionati dell’azzardo. Scommettono su tutto e la nascita di un futuro re costituisce una ghiotta occasione. Lo sanno bene i bookmakers.

Le puntate sul nome hanno già fruttato 82mila sterline all’agenzia Paddy Power.
Ma quali sono i nomi più gettonati? George pare essere in cima alla classifica. Infatti, è il nome del padre della Regina Elisabetta, nonché re molto amato dagli inglesi e morto prematuramente negli anni ’50. A seguire, James: così si chiama il fratello di Kate e questa scelta potrebbe essere gradita anche agli scozzesi ormai sempre più propensi a staccarsi dal Regno Unito, che di re con questo nome ne hanno contati un discreto numero.

Tuttavia, visto che se il bebè fosse stata una femmina molto probabilmente si sarebbe chiamata Alexandra, le scommesse su Alexander sono parecchie. Comunque si passano in rassegna tutti i monarchi britannici e non c’è che l’imbarazzo della scelta. Da Henry (improbabile però che venga battezzato con lo stesso nome del fratello tanto simpatico quanto scapestrato di William) ad Albert e Philip… il primo riconduce al marito della Regina Vittoria, il secondo al bisnonno del Royal baby, cioè al marito di Elisabetta.
Tra i nomi più usati nella storia della monarchia inglese ci sono anche Charles ed Edward, ma pure in questo caso si pone la questione dell’omonimia con il nonno (e il di lui fratello) del bimbo.
Entra nella rosa dei papabili anche Arthur: sarebbe la prima volta per un re ma lo spirito romantico dei due sposi potrebbe optare per il celebre cavaliere della Tavola Rotonda.
Qualsiasi sarà il nome, mentre la famiglia reale (e i suoi sudditi) festeggia, il toto nome impazza per le strade del regno.

Loading...

Vi consigliamo anche