0 Shares 13 Views
00:00:00
11 Dec

Sara Tommasi va in una comunità per tossicodipendenti

LaRedazione
22 luglio 2013
13 Views

Il motivo di questa decisione? Lo stesso che ha spinto la famiglia a farla ricoverare: completare il suo percorso di disintossicazione dagli abusi degli ultimi mesi. Di nuovo in gran forma ( e addirittura con qualche chilo in più: la ricordate nel sexy- calendario di “Max” di sei anni fa? ), Sara dichiara di sentirsi serena, anche se non ha ancora perdonato i parenti e gli amici di averla fatta ricoverare senza neanche avvertirla: in particolare, Sara si riferisce alla madre, che la portò in clinica in seguito all’episodio di sesso di gruppo con Giuseppe Matera, Davide Matera e Federico De Vincenzo.

La showgirl nega che i tre l’abbiano drogata costringendola a fare sesso contro la sua volontà: “Spero che escano prima possibile perchè sono dei gran signori. E’ una balla colossale quella che mi hanno estorto la volontà con la cocaina”. Nel corso della stessa intervista, la Tommasi ha addirittura confessato di rimpiangere i momenti passati con loro. Nessuna violenza, quindi: anzi, la giovane e bella pornostar ribadisce la sua “dipendenza” dal sesso e si dichiara più che mai fiera dei suoi film.”Ho venduto più di Pamela Anderson, Kim Kardaskian e Paris Hilton” azzarda.

E intanto si prepara ad affrontare ben sei mesi di completo isolamento in una comunità di recupero per tossicodipendenze: una struttura dall’orientamento molto particolare, che segue il culto di “Osho” e che aiuterà Sara a ritrovare soprattutto benessere ed equilibrio mentale, “disintossicandola” dalla sua eccessiva dipendenza da sesso ed altri eccessi.

Sarà un periodo tutt’altro che facile: lontana dai riflettori e da qualsiasi “tentazione” legata al corpo ed alla sua prorompente fisicità, Sara si dividerà fra sedute di psico-terapia, lavori agricoli e faccende domestiche, offrendo anche sostegno, aiuto psicologico e calore umano agli ospiti della comunità.”Sarà un’esperienza molto forte” ha anticipato ai microfoni di “Canale 25″. Un’esperienza che, oltre a farle ritrovare sè stessa, potrebbe anche avere sviluppi molto interessanti per il suo futuro artistico:”Terminato tutto, scriverò un libro.” ha dichiarato. E se ultimamente l’avete cercata su Facebook senza trovarla, una spiegazione c’è: in attesa di iniziare questo nuovo capitolo della sua vita, infatti, la Tommasi ha deciso di oscurare la sua pagina ufficiale sul social network. Un primo taglio netto con il passato che simboleggia la sua ferma intenzione di ricominciare. Sara Tommasi va in una comunità per tossicodipendenti.

Vi consigliamo anche