Shia LaBoeuf non è colpevole!

Non è stato Shia LaBoeuf a provocare l’incidente stradale che l’ha visto protagonista domenica mattina nella Hollywood ovest. Lo afferma oggi il tabloid People.

Il portavoce dello sceriffo di Los Angeles, Steve Whitmore, ha dichiarato: "sembra non sia stato Shia a causare l’incidente. Abbiamo abbastanza indizi per ritenere che sia stato l’altro veicolo a passare col rosso!".

L’attore, accusato di guida in stato di ebbrezza, era stato ricoverato d’urgenza al Cedar-Sinai Hospital per un intervento alla mano sinistra, danneggiata nello scontro.

"L’attore mostrava chiari segni di intossicazione, come l’odore di alcool che emanava il suo alito!", ha dichiarato Scott Wolf.

Shia non era solo in macchina; accanto a lui siedeva la partner di Trasformers 2, Isabel Lucas, la quale, come la donna alla guida dell’altro veicolo coinvolto nello scontro, non ha riportato importanti danneggiamenti.

La sera dell’incidente LaBoeuf era stato visto mentre prendeva un drink in un locale di Los Angeles.

 

L’attore inizia a familiarizzare pericolosamente con ogni tipo di crimine; ma non doveva salvare l’umanità?