0 Shares 12 Views
00:00:00
14 Dec

Simona Ventura sul Web lancia la sua tv

28 dicembre 2009
12 Views

Simona Ventura è la protagonista dell’intervista pubblicata dal settimanale A questa settimana.

Un’intervista nel corso della quale la Ventura svela i suoi progetti per il futuro che includono un cambio di direzione verso una maggiore autonomia organizzativa e lavorativa.

La conduttrice parla infatti di un suo progetto, "una tv web tutta mia. Sarò editore, direttore, magari poi mi compra il portale della Rai…" aggiungendo che "questo è il futuro della comunicazione".

La web tv partirà intorno alla metà di gennaio e il palinsesto sarà interessante: "farò conoscere il mio mondo dando consigli con umiltà a chi li cerca, condividendo la mia vita con il popolo del web. Ormai ci lavoriamo da sei mesi, ho già pronti moltissimi filmati. Farò conoscere il mio mondo dando consigli con umiltà a chi li cerca, condividendo la mia vita con il popolo del web. Così è venuta naturale l’idea della tv via internet. Ormai ci lavoriamo da sei mesi, ho già pronti moltissimi filmati. Il prima e il dopo le grandi interviste come quella a Francesco Totti o ai grandi campioni del calcio, tutta la mia storia, fin dalle prime trasmissioni. Una tv interattiva, con i miei pensieri quotidiani".

Il sito sarà anche "un modo per lanciare nuove idee, nuovi volti" ma soprattutto per entrare ancora di più nei cuori della gente che da gennaio potranno seguirla in tv, alla radio e anche sul Web.

Nel corso dell’intervista la Ventura (fotografata da Nigel Parry) parla anche della sua vita privata: "a me far l’amore piace, amo la dedizione reciproca, ma se è solo sesso per il sesso te lo puoi scordare. Comunque sarei molto più triste se non lo facessi mai, questo è sicuro. Sono diventata molto intollerante a quella che è una vita di coppia, perché ho paura, perché non sono più abituata… La verità? È molto difficile stare con una come me. Ma non per il carattere, perché una donna come me rende insicuro un uomo vincente".

Loading...

Vi consigliamo anche