0 Shares 9 Views
00:00:00
15 Dec

Testamento Michael Jackson, tutti i dettagli

dgmag - 2 luglio 2009
2 luglio 2009
9 Views

Trapelano le prime indiscrezioni ufficiali sul testamento di Michael Jackson: nel documento redatto nel 2002 (consultabile a questo indirizzo) il cantante ha scritto di voler affidare i suoi tre figli alla madre, la 79enne Katherine.

E ha nominato ufficialmente Diana Ross loro come tutrice, se Katherine non fosse in grado di prendersi cura dei tre ragazzi.

Tutti i beni, stimati a oltre 500 milioni di dollari per la quota di diritti detenuti da Jackson su più di 250 brani di Beatles e di altri artisti, sono stati affidati alla fondazione Michael Jackson Family Trust, a cui spetta il compito di suddividere le quote da destinare alla madre, ai figli e a diverse associazioni benefiche.

Restano dunque esclusi dal testamento il padre e la ex moglie Debbie Rowe, madre naturale dei suoi due figli più grandi.

Secondo il bene informato TMZ il farmaco che ha ucciso Michael Jackson è il Diprivan, un anestetico molto pericoloso disponibile solo al personale medico e viene spesso utilizzato in associazione alla lidocaina, trovata accanto al corpo di Jackson.

Uno degli effetti collaterali del Diprivan, se somministrato insieme ad altri analgesici, è l’arresto cardiaco, ma il farmaco è così potente da provocare un infarto anche se viene assunto da solo.

A tale proposito TMZ riporta le parole di Cherilyn Lee, l’infermera che assisteva il cantante, la quale ha dichiarato che Jackson le chiese di procurargli il Diprivan per curare la sua insonnia ma la donna ha negato di aver soddisfatto la sua richiesta; la donna ha anche dichiarato di aver avvertito il cantante che rischiava di morire ma non ha chiarito se poi Jackson abbia assunto o meno il sedativo.

Loading...

Vi consigliamo anche