Tom Cruise compra casa alla figlia Suri

Le bizzarrie di una star non si contano e quando si parla di Tom Cruise è davvero impossibile quantificarle anche perchè, tra quelle che inventa lui e quelle che inventa la stampa, c’è sempre di che parlare.

L’ultima trovata, scrive la stampa americana, è l’acquisto da parte dell’attore di un appartamento a New York destinato a diventare la "stanza dei giochi" della piccola Suri, la figlia che l’attore ha avuto dalla moglie Katie Holmes.

Tom e Katie hanno in realtà acquistato una serie di appartamenti a Manhattan, in un palazzo di 12 piani, e hanno deciso di assegnarne uno a Suri "ordinandole" di riempirlo di quanti più giocattoli possibile così da avere un posto tutto suo dove dare sfogo alla sua creatività.

Un vicino di casa ha rivelato che "i Cruise hanno comprato 5 appartamenti nel palazzo. Uno è diventato la stanza dei giochi per Suri. Un altro è stato convertito in palestra e due di questi sono stati assegnati allo staff che li assiste. Le trattative sono state concluse negli scorsi mesi. La coppia ha preferito che le abitazioni fossero tutte su piani differenti".

Intanto il portavoce della star fa sapere che Tom Cruise non è morto come invece qualcuno aveva detto una settimana fa, spargendo la voce secondo cui l’attore fosse deceduto in Nuova Zelanda presso Kauri Cliffs.

"La notizia è completamente falsa. Tom non era neppure in Nuova Zelanda durante la settimana e tra l’altro non vi si è recato di recente. Questa è solo un’idiozia priva di fondamento"
, ha detto Jeff Raymond.

Probabilmente Cruise era a Manhattan che comprava appartamenti per Suri…