Tom Cruise minacciato di morte

Tom Cruise, dopo aver ricevuto "serie" minacce di morte da parte di gruppi anti-Scientology, si è rivolto all’Fbi chiedendo che venga aumentato il livello di sicurezza per sè e per la sua famiglia.

Lo scrive il Daily Mail secondo cui un altro motivo per cui Tom Cruise sarebbe nel mirino di attentati è legato alla scelta di interpretare il film Valkyrie, in cui è un ufficiale dell’esercito tedesco che cerca di uccidere Adolf Hitler nel 1944.

Il film è stato criticato dai tedeschi perché il ruolo dell’eroe della resistenza al nazismo è stato affidato ad un sostenitore di Scientology, che in Germania è considerata una setta.

Già un anno fa l’attore, costretto insieme alla famiglia a viaggiare in auto blindate a prova di bomba, era stato avvertito di un possibile attentato con antrace inserito nel sistema di ventilazione nel suo ufficio di Los Angeles.

Ora come ora secondo la stampa l’attore e produttore vivrebbe anche lontano dalla moglie e dalla figlia proprio per paura di ritorsioni.