Wynona Ryder ci ricade ancora…

Winona Ryder ci ricade ancora…

Eh sì, l’attrice di Tutti i numeri del sesso sembra non essere guarita dalla sua cleptomania.

Il vizietto di rubare oggetti e gadget dai negozi le è costato cospicue multe e denunce. Nel 2002 le telecamere del Saks Fith Avenue, un noto negozio di vestiti a Beverly Hills, la filmarono mentre rubava capi di abbigliamento dal valore di 6000 dollari. L’attrice dovette rispondere dell’atto in tribunale, dove venne condannata a 3 anni e 480 ore di servizi per la comunità.

Dopo questo spiacevole avvenimento sembrava che la Ryder avesse messo la testa a posto; ma ecco che alcuni giorni fa il Dayly Mayl ha confermato che il lupo perde il pelo ma non il vizio.


L’attrice, alcuni giorni fa, ha rubato e nascosto degli articoli di make up dalla Hollywood CVC Pharmacy.
Fatale è stato l’allarme che ha iniziato a suonare mentre la donna stava uscendo. La sicurezza l’ha immediatamente perquisita e ha così trovato quantità di trucco non pagate nella borsetta dell’attrice. A fatto compiuto Winona è sembrata totalmente ignara dell’accaduto ed ha affermato: "non so che mi è successo, scusatemi" dopodichè ha restituito la merce al negoziante e se n’è andata.

Un dipendente del negozio ha aggiunto una sua testimonianza all’accaduto: "abbiamo chiesto il mancato pagamento degli oggetti indietro e dopo lei ha lasciato lo store".

Che peccato, la bella Winona c’è caduta ancora…