0 Shares 24 Views
00:00:00
16 Dec

Donna disperata: ‘Mio marito è ossessionato da Justin Bieber!’

LaRedazione - 29 luglio 2013
LaRedazione
29 luglio 2013
24 Views

Justin Bieber è un cantante pop che vende milioni di dischi, ora ha un fan tutto particolare. A rilevarlo è la moglie di un uomo ossessionato dal cantante e che passa le sue giornate a ricercare notizie su di lui e a imitare perfino il suo taglio di capelli. Nel corso degli anni, film come Guardia del Corpo, interpretato da una stupenda Whitney Houston, ci hanno insegnato che talvolta i fan possono essere ossessionati dal loro idolo tanto da decretarne perfino la morte. Ma lì si trattava di un film ma la realtà non è meno amara: basta pensare a John Lennon, vittima di uno psicopatico che, nel novembre del 1980, sparò e uccise la leggenda del rock.

Certo, l’accorato appello che la moglie di quest’uomo, lancia attraverso una lettera al Mirror, fa davvero pensare. La donna preoccupata, sulla condizione di salute del marito, cerca aiuto e sappiamo bene che le ossessioni sono difficili da curare, ma quello che ci lascia apparentemente interdetti è che questa ossessione per un cantante di appena diciannove anni, parta da un uomo che ha una famiglia e una vita ben avviata. Quindi non la solita ragazzina in piena crisi ormonale. E a proposito di famiglia, a parlare è anche il figlio di questo insolito fan, preoccupato per la sorte del padre che starebbe perdendo il contatto con la realtà.

Una notizia insolita ma a Justin Bieber che effetto avrà provocato? Sì, perché a causa di questa perversa adulazione, fa sapere la donna, suo marito sarebbe pronto a lasciare il lavoro pur di dedicarsi a tempo pieno al suo idolo. E ci chiediamo: l’idolo di tante teenager sarà pronto a mantenere economicamente questa famiglia ormai in grave difficoltà? E’ il minimo che dovrebbe fare il buon Justin tanto, i soldi, non gli mancano di certo.

Sono finiti i tempi in cui c’era chi delirava per un virtuosismo di chitarra eseguito da Jimi Hendrix o chi impazziva per un passo di danza fatto dalla star più grande di tutte, Michael Jackson. No, oggi in quest’epoca pazza cambiano le generazioni, i gusti musicali, il modo di ascoltare musica ma le ossessioni, alla fine, son sempre le stesse. Possono farci ridere, possono incutere amarezza ma alla fine la libertà di un individuo sta nel seguire le orme del suo artista di riferimento. E ci chiediamo: non è arrivato il momento che questo sedicente uomo torni alla normalità? Va bene tagliarsi i capelli come Bieber, ascoltare la sua musica ma non sarebbe meglio per lui vivere la sua vita? Forse sono domande inutili perché, in fondo, per lui vivere significa imitare Bieber. Non ci resta che augurargli tanta fortuna.

Loading...

Vi consigliamo anche