Altroconsumo denuncia pubblicità ingannevoli di cosmetici

Dieta controllata e movimento fisico? Non servono secondo la pubblicità delle capsule dimagranti EPH200 dove una ragazza racconta "come sono riuscita a perdere 18 chili in meno di 2 mesi, senza fare una dieta".

L’eterna giovinezza è, invece, il miraggio proposto dalle pubblicità di due cosmetici Covermark Botuline e Nivea Visage DNAge cellular repair.

Il primo promette un "trattamento antirughe completo" e gioca sull’analogia con i farmaci a base di tossina botulinica, pur essendo un cosmetico e non potendo vantare proprietà terapeutiche; il secondo vanta effetti sull’invecchiamento della pelle, lasciando intendere di poter svolgere un’azione di penetrazione nella cute e di poter interferire con il Dna.

Altroconsumo ha segnalato queste pubblicità ingannevoli all’Antitrust, che oltre a vietarne l’ulteriore diffusione ha condannato le società che le hanno diffuse al pagamento di una sanzione.