0 Shares 20 Views
00:00:00
13 Dec

Bellezza, come sbiancare i denti in modo facile e naturale

LaRedazione
14 settembre 2013
20 Views

Prima di tutto fate attenzione all’alimentazione, eliminando tè, caffè e sigarette, liquirizia e tutto ciò che può provocare antiestetiche macchie sullo smalto dei denti.

I rimedi casalinghi e naturali per sbiancare i denti non mancano, a partire dal bicarbonato di sodio che, mescolato in parti uguali con sale fino e utilizzato come un normale dentifricio dà buoni risultati. Attenzione però a non abusarne per evitare di rovinare lo smalto.
Anche l’antico rimedio della nonna che prevede lo strofinamento sui denti di una foglia di salvia continua a essere considerato attuale. Non ha controindicazioni, va ripetuto due o tre volte alla settimana e lascia anche l’alito profumato.

Buccia di limone o di arancia strofinate energicamente sulla dentatura sono ideali per eliminare le macchie causate da agenti esterni, come per esempio il fumo, ma si tratta, anche in questo caso, di un rimedio da utilizzare saltuariamente, per evitare che gli acidi contenuti in questi frutti danneggino la dentina. Meno traumatizzante ma anche meno efficace è l’uso della polpa di fragola, sempre da strofinare sui denti.

Per risultati un po’ più decisi ecco invece le White streep di AZ, strisce adesive al perossido di idrogeno da applicare sui denti per 30 minuti due volte al giorno. In 14 giorni assicurano una dentatura candida per circa un anno.
Ancora più interessante il dentifricio Vicco, basato sulla tradizione ayurvedica e composto da un’ampia combinazione di specifiche cortecce, erbe e radici lavorate secondo antiche modalità indiane. I diversi componenti, raccolti allo stato selvatico in periodi dell’anno particolari e ad altitudini differenti, rendono il prodotto efficace come astringente, rinforzante, rinfrescante ma, soprattutto, come sbiancante dello smalto dei denti. Sempre secondo la medicina ayurvedica, l’uso di questo dentifricio andrebbe affiancato da una dieta lattea e vegetariana, ricca di alimenti biologici, specie se integrali, in grado di rimuovere la placca batterica.

L’aromaterapia consiglia invece l’olio essenziale di tea tree: 2 gocce di tea tree, 2 di olio di iperico e 1 di olio alloro miscelate tra loro, versate su uno spazzolino e strofinate sui denti pare abbiano un buon poter sbiancante.
Un ultimo consiglio di bellezza su come sbiancare i denti in modo facile e naturale viene sempre dall’Oriente e dall’Ayurveda: mescolare olio di sesamo, girasole e cocco e fare sciacqui di 20 minuti ogni mattina. Oppure, a chi ha poco tempo, viene consigliato il dentifricio Dabur, a base di basilico indiano.

Vi consigliamo anche