0 Shares 10 Views
00:00:00
14 Dec

Con le cellule staminali il seno cresce e il grasso scompare

8 aprile 2009
10 Views

Le cellule staminali potrebbero consentire la crescita naturale del seno e contemporaneamente ridurre il grasso in eccesso. La procedura utilizza le cellule staminali prelevate dal grasso superfluo presente sullo stomaco, ed iniettate direttamente nel seno.

Questo tipo di operazione ha avuto luogo in Inghilterra su pazienti colpite da cancro al seno senza provocare nessun danno collaterale.

Al TimesOnLine, il professor Kefah Mokbel, specialista di chirurgia del seno al London Breast Institute, ha dichiarato: ”questo è un passo avanti nella chirurgia del seno. Mentre gli impianti sono corpi esterni che prevedono conseguenze a lungo termine e relativa sostituzione, l’iniezione di cellule staminali non causa effetti collaterali. La differenza più visibile sta nel fatto che il seno “cresciuto” naturalmente non ha la fissità di quello rifatto”.

Il professor Mokbel afferma anche che la ricrescita dovuta alle cellule staminali può essere visibile solo dopo alcuni mesi, e non può andare oltre una taglia rispetto alla misura iniziale.

Il primo ad utilizzare questa tecnica sperimentale a fini cosmetici è stato Kotaro Yoshimura, chirurgo alla Tokyo University Medical School, nel 2004, ma prima di poterla rendere effettiva sarà necessario sperimentarla su pazienti sane.

Il professor Mokbel comincerà la sperimentazione nel Maggio del 2009, e solo dopo averne accertato la sicurezza si potrà cominciare la terapia, al costo di 6.500 sterline, circa 7.200 Euro.

Dovrà infatti essere dimostrato, dopo una lunga serie di prove, che la procedura è sicura e con risultati reali. Fino al quel momento non potrà essere utilizzata per il solo scopo cosmetico.

Vi consigliamo anche