0 Shares 17 Views
00:00:00
13 Dec

Occhi piccoli: semplici consigli su come truccarli

LaRedazione
19 ottobre 2013
17 Views

Attraverso un gioco di luci e ombre, il trucco permette di mettere in evidenza o di nascondere alcuni dettagli del viso.
Bisogna partire dal fatto che tutto ciò che vogliamo mettere in evidenza deve essere accentuato da colori tenui e luminosi mentre tutto ciò che deve essere portato in ombra deve essere nascosto da colori più scuri, ma sempre molto naturali.

Grazie a queste, che sono poi le conoscenze che gli stessi artisti mettono in pratica per la realizzazione di dipinti di figure umane, si possono modificare a piacimento tutti i tratti del viso.

Gli occhi piccoli possono essere corretti utilizzando queste semplici informazioni di base e utilizzando precisi strumenti di lavoro. In questo caso saranno certamente utili tre pennelli di cui il primo piatto, il secondo a penna e il terzo da sfumatura.

Per ciò che concerne i colori saranno invece utili un colore chiaro tendente al panna e uno più scuro tendente al marrone. L’illuminante, il primer e un mascara volumizzante e incurvante sono d’obbligo per aprire maggiormente l’occhio. Per ottenere un buon effetto generale il consiglio è quello di tenere le sopracciglia sempre ben pulite soprattutto nella parte inferiore, così da lasciare più spazio possibile all’occhio e farlo sembrare in questo modo molto più ampio.

Vediamo in breve quali sono i passaggi da seguire.
Il primo gesto è quello di stendere sulla palpebra mobile e su quella fissa una piccola quantità di primer.

Una volta asciugato il primer si procede con lo stendere una base di colore chiaro su tutta la palpebra mobile attraverso l’utilizzo di un pennello piatto. Fatto ciò bisogna creare delle ombre per dare profondità. Questo è possibile con l’uso di un pennello a penna e l’ombretto più scuro menzionato in precedenza. Questo ombretto deve essere steso lungo la piega dell’occhio, cercando di non espandersi troppo verso l’angolo interno, altrimenti si otterrebbe l’effetto contrario a quello che si cerca.

Questo è il momento dell’illuminante che deve essere posto sia nell’angolo interno dell’occhio che sotto l’arcata sopraccigliare. In questo caso, attraverso l’uso del pennello da sfumatura sarà possibile sfumare leggermente l’illuminante con il colore scuro della piega. Un altro passaggio importante è la stesura del mascara che deve avere proprietà allunganti e curvanti.
Per concludere, cosa bisogna evitare assolutamente? Matite scure dentro e fuori dall’occhio, colori scuri sulla palpebra mobile e soprattutto ciglia che tendono a cadere verso il basso.

 

Vi consigliamo anche