0 Shares 27 Views
00:00:00
14 Dec

Endoscopia anche per la chirurgia estetica

20 maggio 2009
27 Views

TeamMed, un team di professionisti che lavorano insieme rendono disponibile la tecnica endoscopica anche per la chirurgia estetica, nella completa sicurezza e affidabilità, con medici che hanno XX ore di sala chirurgica di esperienza.

Elemento distintivo di questo team di professionisti è la tecnica endoscopica abbinata alla chirurgia correttiva, dal lifting del viso alla correzione del seno e dell’addome.

“L’endoscopia", ha detto dice il dottor Santo Gentilcore, "è una tecnica chirurgica che consente di eseguire operazioni, anche molto complesse, con una metodica decisamente poco invasiva per il paziente. Si avvale dell’utilizzo di una sonda, di dimensioni piccolissime, dotata di una telecamera ad alta definizione che viene introdotta nell’organismo attraverso una minuscola incisione, praticata al paziente in anestesia locale. La telecamera trasmette tutte le immagini in tempo reale su di un monitor posizionato nella sala operatoria. Raggiunta con la sonda la zona da operare, il chirurgo ha sul monitor una visione perfetta dell’area da trattare e può procedere all’inserimento attraverso l’incisione iniziale degli strumenti chirurgici anch’essi di minime dimensioni, con i quali esegue l’intervento chirurgico del caso".

"I vantaggi dell’applicazione della tecnica endoscopica alla chirurgia estetica", ha aggiunto la dottoressa Marilena Pizzuto, "sono essenzialmente gli stessi che valgono per l’endoscopia in generale: incisioni di modesta entità, anestesia locale, piccolissime cicatrici, tempi di recupero rapidi. Numerosi i vantaggi: sotto il profilo prettamente medico l’utilizzo della sonda, e della tecnica endoscopica di per sé, riduce notevolmente i rischi perché il chirurgo vede in tempo reale la situazione dall’interno dell’organismo; si azzerano le possibilità di lesioni accidentali a vasi sanguigni o a derivazioni nervose; non sussistono i rischi collegati all’anestesia totale”.

Per il paziente i vantaggi garantiti dall’endoscopia sono soprattutto collegati all’idea di sottoporsi ad interventi anche complessi, avendo tempi di recupero brevissimi, ma soprattutto un risultato estetico assolutamente naturale, dovuto al fatto che il chirurgo operando il paziente in anestesia locale ne richiede la collaborazione in corso d’opera per rispettarne la naturale mimica facciale.

TeamMed è a Milano in Corso Buenos Aires 53.

Loading...

Vi consigliamo anche