0 Shares 16 Views
00:00:00
18 Dec

Infarto: troppo caldo o troppo freddo aumentano i rischi

dgmag - 11 novembre 2009
11 novembre 2009
16 Views

I cambiamenti climatici, con l’arrivo improvviso di caldo o freddo, mescolati all’inquinamento aumentano il rischio di infarto.

Lo dimostra uno studio diretto da Krishnan Bhaskaran della School of Hygiene and Tropical Medicine di Londra pubblicato sulla rivista Heart che ha analizzato decine di ricerche epidemiologiche già condotte su pazienti infartuati.

La ricerca si è concentrata sui casi di infarto e non sulle malattie cardiovascolari in generale ed ha analizzato i risultati di 19 studi su temperatura e infarti e 26 studi relativi a inquinamento e infarti.

Stando ai dati, le temperature rigide e quelle torride aumentano il numero di infarti registrati ogni giorno in città e la stessa cosa fa l’inquinamento atmosferico.

Loading...

Vi consigliamo anche