0 Shares 11 Views
00:00:00
11 Dec

La depressione femminile si evita con il cibo

14 gennaio 2010
11 Views

Potrebbe portare ad una svolta la ricerca condotta dall’Università di Melbourne e pubblicata sull’American Journal of Psychiatry secondo cui le donne che si alimentano correttamente hanno meno possibilità di ammalarsi di ansia, depressione e disturbi di cuore.

Lo studio è stato realizzato su un campione di 1.046 donne, di età compresa tra i 20 e i 93 anni, seguito per 10 anni attraverso questionari sulla dieta, sulla salute fisica e mentale e tramite analisi di laboratorio.

Dallo studio è emerso che i problemi di depressione e ansia sono più frequenti nelle donne con una dieta ricca di cibi grassi che, stando agli esperti, hanno effetti negativi sul sistema immunitario che, risultando sempre infiammato, altera anche il sistema nervoso.

Una dieta come quella tipica dei paesi occidentali, e dunque basata principalmente su hamburger, pane bianco, pizza, patatine, birra e cibi pieni di zucchero, si associa ad una probabilità di disordini depressivi del 50% maggiore rispetto alle diete seguite nei paesi orientali.

Una corretta alimentazione secondo gli esperti comprende verdura, frutta, pesce, legumi e cereali integrali e consente di sostenere psicologicamente chiunque ne fa ricorso.

Vi consigliamo anche