0 Shares 17 Views
00:00:00
18 Dec

Le estrazioni di Win for life creano dipendenza

dgmag - 1 ottobre 2009
1 ottobre 2009
17 Views

Continua a regalare soldi Win for life che sta diventando una vera e propria passione per gli italiani, a pochissimi giorni dall’inizio.

A causa della crisi, infatti, aumenta il numero dei giocatori ed aumenta in maniera talmente esponenziale da far preoccupare psicologi e psichiatri per via della possibile dipendenza da gioco creata da questo nuovo concorso.

Secondo gli esperti, infatti, le estrazioni frequenti, la possibilità di vincere molto e soprattutto di spendere poco per farlo possono generare comportamenti compulsivi molto dannosi.

Le categorie più a rischio sarebbero le casalinghe, i pensionati e i disoccupati: categorie che hanno più tempo a disposizione di altre e dunque possono dedicarsi al gioco con più assiduità.

Va infatti detto che le possibilità di vincere, per quanto più alte di quelle del Superenalotto che utilizza 90 numeri contro i 20 di Win for Life, sono sempre di una su 3 milioni 250.000 e dunque non si può certo parlare di facilità.

Sicuramente a vincere con facilità, senza rischiare la dipendenza, è lo Stato: calcolando i dati di questa prima giornata sulla raccolta annuale, Win for Life potrebbe generare 1,5 miliardi di euro l’anno.

Loading...

Vi consigliamo anche