0 Shares 96 Views
00:00:00
20 May

Arriva il caldo di fine agosto 2012, ecco come affrontarlo

dgmag - 21 agosto 2012
21 agosto 2012
96 Views

Il caldo si sta facendo sentire in maniera intensa in questa fine di agosto 2012 e il settimo, e a quanto pare ultimo, anticiclone, sta mettendo a rischio la salute di moltissime persone e anche dell'ambiente dal momento che le temperature sono bollenti e sembra non esserci via di scampo.

Per affrontare al meglio questa ultima ondata di caldo è bene dunque seguire alcune accortezze che in questa settimana di fuoco anche se all'apparenza banali si possono rivelare salvifiche.

La prima cosa da evitare è usare l'aria condizionata senza regole: in questo modo si vizia l'aria e lo sbalzo di temperatura che si avverte quando si esce è troppo e puo' provocare grossi problemi al corpo. Meglio fissare la temperatura sui 25° costanti in modo da non soffrire troppo per il passaggio dal caldo al freddo e viceversa.

Nelle ore più calde della giornata oltre ad evitare di uscire è anche bene evitare di fare attività pesanti o che comunque possono far perdere liquidi mentre è sempre corretto indossare abbigliamento leggero e in fibre naturali in modo che non si attacchi al corpo e assorba il sudore.

L'acqua è di fondamentale importanza quando è troppo caldo e bere è necessario: evitare alcolici e bibite gassate e puntare su acqua da associare a cibi leggeri e tanta frutta e verdura fresche.

Nonostante l'abbronzatura, è bene coprirsi se si esce quando è troppo caldo: usare un cappellino per la testa, la crema protettiva per il corpo e per il viso e gli occhiali da sole in modo che il sole non arrivi direttamente causando problemi.

Chi è in spiaggia deve evitare di restare sotto il sole nelle ore centrali e deve usare crema protettiva di qualità per evitare scottature ed eritemi anche se già abbronzato.

Nel caso di colpo di calore è bene spostarsi in una zona riparata dal sole e rinfrescarsi con acqua quindi, in casi estremi, contattare i soccorsi senza ricorrere al fai da te.

Loading...

Vi consigliamo anche