0 Shares 10 Views
00:00:00
11 Dec

Ceretta, trucchi e consigli per evitare problemi

22 giugno 2011
10 Views

Finalmente è tempo di mare e finalmente è tempo di gonne corte, canottiere e pantaloncini per cui, chiaramente, è tempo di ceretta, momento spesso temutissimo dalle donne ma che può essere meno difficile da sopportare se si seguono delle semplicissime regole.

In primis ricordiamo che la ceretta è il modo migliore per estirpare la peluria e fare in modo che ricresca indebolita e poco fitta a differenza del rasoio che invece inspessisce i peli e li rafforza.

La prima regola da ricordare e mettere in pratica è semplicissima: un paio di giorni prima di sottoporsi alla ceretta è bene effettuare uno scrub per levigare la pelle. Lo scrub può essere effettuato con prodotti da profumeria o anche con ingredienti che si trovano a casa come bicarbonato, sale e limone.

Si può scegliere tra la cera a caldo e la cera a freddo e la scelta dipende dal grado di sopportazione e dalla decisione se farsi fare la ceretta in un centro specializzato oppure farsela da soli a casa: la cera a freddo è indicata per chi opta per il fai da te e può essere sostituita anche con le strisce depilatorie mentre quella a caldo è preferita se si opta per la soluzione professionale che, nonostante richieda una spesa più alta, è più comoda e duratura.

In tutti i casi, subito dopo la ceretta è bene applicare un olio o una crema emolliente ed evitare l’esposizione diretta al sole che può irritare la pelle specie nelle zone più sensibili; allo stesso modo andrebbe evitata la sudorazione eccessiva e dunque l’attività sportiva così come l’applicazione di deodoranti e l’utilizzo di saponi non adatti alle pelli sensibili.

Vi consigliamo anche