0 Shares 10 Views
00:00:00
15 Dec

Cioccolato: contro o pro depressione?

dgmag - 28 aprile 2010
28 aprile 2010
10 Views

Brutte notizie per i fan accaniti del cioccolato: secondo uno pubblicato sugli Archives of Internal Medicine, infatti, cioccolato e depressione vanno a braccetto e non è affatto vero che la cioccolata previene o cura la depressuone.

Infatti secondo questa ricerca chi è depresso mangia circa il 55% in più di cioccolato di chi non lo è ed e il consumo è direttamente proporzionale all’umore ma in realtà secondo l’autrice dello studio, Beatrice Golomb, docente di medicina all’University of California alla San Diego School of Medicine, non esiste evidenza secondo cui il cioccolato sia effettivamente un antidepressivo.

Nello studio, la Golomb e i suoi colleghi hanno seguito più di 900 persone e il loro consumo giornaliero di cioccolato tenendo d’occhio l’umore dei partecipanti ad esclusione chiaramente di coloro che facevano uso di antidepressivi; gli uomini e le donne considerate depresse mangiavano 8,4 porzioni di cioccolato al mese rispetto alle 5,4 dei loro colleghi sereni e quelli che erano maggiormente depressi tendevano a mangiare ancora più cioccolato, arrivando quasi a 12 porzioni al mese.

Secondo gli autori dello studio, dunque, gli effetti del cioccolato sull’umore non sono facilmente dimostrabili in quanto se è vero che mangiare cioccolato può rappresentare una forma di autoterapia per le persone depresse è anche vero che mangiarne assiduamente può avere un effetto negativo sulla salute e l’umore nel lungo periodo.

Insomma, lo studio americano complica ancora di più la questione e non fornisce soluzioni utili: il fate vobis quando si parla di cioccolato sembra essere quasi d’obbligo!

Loading...

Vi consigliamo anche