0 Shares 6 Views
00:00:00
13 Dec

Come curare le punture di una medusa

21 luglio 2010
6 Views

Quest’anno sembra esserci una vera e propria invasione di meduse nei mari italiani per colpa del caldo ma che stanno portando dei disagi ai bagnanti, decisamente preoccupati dal contatto con questi esseri.

Il contatto con una medusa sulla pelle provoca delle vere e proprie ustioni la cui profondità dipende dalla grandezza dell’animale e da quanto tempo sfiora la pelle dell’uomo; anche la reazione della pelle dipende dalla grandezza dell’animale ma anche dalla sensibilità della stessa.

Per attenuare i disturbi dovuti al contatto con una medusa è necessario per prima cosa lavare la parte interessata con acqua fredda e salata; mai grattare la zona irritata perchè la sostanza tossica iniettata dalla medusa si espanderebbe più facilmente e velocemente.

Ovviamente il trattamento contro la puntura di una medusa non può prescindere da una pomata antistaminica o idrocortisonica in grado di attenuare il rossore e il bruciore; ovviamente il ricorso a farmaci va concordato con la guardia medica e quindi evitate sempre il fai da te per evitare di peggiorare le cose.

Se proprio non sapete come fare, siete al largo o siete sperduti in una spiaggia potete ricorrere ad un metodo naturale e alternativo: fate la pipì e spalmatela sulla parte toccata dalla medusa! Si dice che si tratti di un rimedio efficacissimo e chi siamo noi per smentire gli esperti?

I consigli degli esperti per curare le punture di medusa:

Vi consigliamo anche