0 Shares 12 Views
00:00:00
15 Dec

Dimagrire velocemente con la dieta della pasta

dgmag - 1 febbraio 2011
1 febbraio 2011
12 Views

Una delle convinzioni più interessanti di chi si mette a dieta è che i carboidrati vadano eliminati del tutto per perdere peso: in realtà esiste un modo per dimagrire velocemente senza rinunciare affatto a carboidrati e pasta e anzi assumendone in modo tale da creare un’alimentazione sana e bilanciata.

La dieta della pasta consente infatti di assumere tutte le sostanze di cui il nostro organismo ha bisogno e siccome la quantità di cibo che si assume non va pesata si riesce a perdere peso proprio abbinando i vari cibi e permettendo al metabolismo di lavorare correttamente per lo smaltimento dei chili in eccesso.

La dieta della pasta si può seguire per 4 settimane e consente di perdere fino a 5 Kg; è adatta ai soggetti con metabolismo lento e problemi di digestione e a chi non vuole calcolare pedissequamente le calorie di ogni alimento ma preferisce scegliere alimenti qualitativamente eccellenti che abbinati in maniera corretta facilitano il dimagrimento.

Per funzionare la dieta della pasta prevede che si beva almeno un litro e mezzo di acqua naturale al giorno e il regime alimentare è scandito in questo modo:

LUNEDÌ
Colazione: caffè, tè o caffè d’orzo + frutta di stagione. Spuntino: succo di frutta senza zucchero. Pranzo: pollo slla griglia o cotto a vapore e insaporito con spezie e aromi a scelta + verdura bollita. Merenda: spremuta di agrumi Cena: pasta con la rucola + verdure alla griglia-

MARTEDì
Colazione: fette biscottate con marmellata senza zuccheri aggiunti + tisana di ortica. Spuntino: succo di frutta senza zucchero. Pranzo: pesce a scelta cotto al forno + verdure ai vapore. Merenda: succo di frutta senza zucchero. Cena: riso integrale con le zucchine + verdure bollite.

MERCOLEDÌ
Colazione: caffè, tè o caffè d’orzo + frutta fresca di stagione. Spuntino: succo di frutta senza zucchero. Pranzo: formaggio fresco magro + verdure al vapore. Merenda: succo di frutta senza zucchero. Cena: insalata di pasta con verdure crude o cotte + verdure bollite.

GIOVEDÌ
Colaziore: pane con marmellata senza zucchero aggiunto + tisana di finocchio. Spuntino: spremuta agrumi. Pranzo: carne di vitellone, manzo o maiale magro alla griglia + verdure bollite. Merenda: spremuta di agrumi. Cena: pasta con piselli + verdure alla griglia.

VENERDÌ
Colazione: caffè, tè o caffè d’orzo + frutta fresca di stagione. Spuntino: spremuta d’agrumi. Pranzo: pesce a scelta alla griglia o al cartoccio con aromi + verdure al vapore. Merenda: succo di frutta senza zucchero. Cena: zuppa di farro o di orzo con legumi a scelta + verdure alla griglia.

SABATO
Colazione: fette biscottate con marmellata senza zuccheri aggiunti + tisana di malva. Spuntino: succo di frutta senza zucchero. Pranzo: tacchino, pollo o coniglio arrosto o alla griglia + verdure bollite. Merenda: succo di frutta senza zucchero. Cena: penne con i peperoni + verdure al vapore o alla griglia.

DOMENICA
Colazione: caffè, tè o caffè d’orzo + frutta fresca. Spuntino: spremuta di agrumi o succo di frutta senza zucchero. Pranzo: 2 uova sode o strapazzate + verdure alla griglia. Merenda: spremuta di agrumi. Cena: pizza con le verdure grigliate o con i funghi ma senza mozzarella) + verdure alla griglia.

Loading...

Vi consigliamo anche