0 Shares 14 Views
00:00:00
13 Dec

Dormire allena il cervello e rilassa i muscoli

LaRedazione
10 giugno 2009
14 Views

E’ proprio vero che il sonno porta consiglio. Una squadra di ricercatori americana, guidata dalla professoressa Sara Mednick della University of California e pubblicata sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences, ha effettuato uno studio per stabilire se effettivamente il sonno aumenta le capacità creative del cervello.

Dopo un test effettuato su un gruppo di persone, al quale è stato chiesto di fare dei collegamenti tra parole apparentemente dissociate, coloro che hanno saputo trovare un filo conduttore erano proprio quelli che avevano dormito abbastanza per entrare nella fase REM.

La fase REM, che si verifica circa 4 o 5 volte per notte, è il momento in cui si fanno sogni molto intensi, ed è chiamata anche “sonno paradosso” perché l’attività cerebrale elevata ed i rapidi movimenti oculari contrastano con il totale rilassamento muscolare.

Nell’età adulta si arriva al sonno REM circa 90 minuti dopo: l’addormentamento è una fase che si ripete ogni due ore ed è esattamente il momento in cui l’attività cerebrale è più attiva e concentrata, quando appunto modulazione e neurotrasmettitori sono perfettamente allineati.

Durante questa fase, il flusso sanguigno aumenta verso il cervello, il che è fondamentale per la salute mentale. Coloro che dormono disturbati durante la fase REM, oppure si svegliano proprio in quel momento, possono presentare sintomi di stress e nervosismo.

Al contrario, dormire tranquillamente durante la fase REM permette al cervello di elaborare informazioni e problemi e “creare” soluzioni che si chiariranno al risveglio!

Vi consigliamo anche