0 Shares 15 Views
00:00:00
18 Dec

Esenzione ticket per ricoveri e visite, ecco a chi spetta

dgmag - 18 luglio 2011
18 luglio 2011
15 Views

Entrano in vigore da oggi parte delle misure previste della manovra finanziaria approvata venerdì scorso e nello specifico quella che sta più a core agli italiani è relativa all’introduzione dei ticket per le prestazioni sanitarie.

Nonostante siano le Regioni a stabilire se applicare il ticket sulle prestazioni diagnostiche specialistiche, ecco le categorie di cittadini esenti dal pagamento di questo obolo:

– cittadini di età inferiore a 6 anni e superiore a 65 anni, appartenenti a un nucleo familiare con reddito complessivo non superiore a 36.151,98 euro;
-disoccupati e loro familiari a carico appartenenti a un nucleo familiare con un reddito inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza di un coniuge e incrementato di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico;
– titolari di pensioni sociali e loro familiari a carico;
titolari di pensioni al minimo di età superiore a 60 anni e loro familiari a carico, appartenenti a un nucleo familiare con un reddito complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge e incrementato di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico;
– invalidi di guerra e per servizio appartenenti alle categorie dalla I alla V;
– invalidi per lavoro con una riduzione della capacità lavorativa superiore ai 2/3;
– invalidi civili con indennità di accompagnamento;
– ciechi e sordomuti;
– ex deportati nei campi di sterminio nazista KZ;
– vittime di atti di terrorismo o di criminalità organizzata.

Sono esentati temporaneamente dal pagamento del ticket i seguenti soggetti:

– donne in gravidanza;
– donatori di sangue;
– donatori di organi e tessuti;
– soggetti sospetti di essere affetti da Hiv;
– soggetti che si avviano alla prevenzione di tumori;
– soggetti danneggiati da vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni o somministrazione di emoderivati;
– giovani con meno di 18 anni che iniziano un’attività sportiva agonistica;
– soggetti con malattie croniche o rare che vanno inseriti nelle liste d’attesa per il trapianto.

Loading...

Vi consigliamo anche