0 Shares 7 Views
00:00:00
12 Dec

Farmaci di fascia C in parafarmacia dal 2012

7 dicembre 2011
7 Views

Per aumentare le entrate a disposizione dello Stato, la nuova manovra economica ha introdotto la possibilità per le parafarmacie e luoghi diversi dalle classiche farmacie di vendere i farmaci di fascia C ovvero quelli per i quali è necessaria la prescrizione medica ma che non sono considerati "salvavita".

Stando al decreto, questi farmaci saranno venduti solo nei centri maggiori e in zone circoscritte delle parafarmacie così da distinguerle dalle vendite di prodotti commerciali; potranno essere acquistati farmaci di fascia C solo in presenza di un farmacista regolarmente iscritto all’Ordine.

Federfarma ha fatto però sapere di ritenere questa misura un’anomalia pericolosa per l’Italia dal momento che il nostro sarebbe l’unico Paese europeo nel quale farmaci da vendere con presentazione della ricetta sarebbero venduti al di fuori delle farmacie.

Quasi tutte le associazioni di categoria sostengono la presa di posizione di Federfarma convinti che la mossa del Governo porti alla morte delle farmacie e, pur magari aiutando i bilanci a tornare in verde, screditi il ruolo di queste "istituzioni" da sempre deputate alla cura dei pazienti.

Il comma 4 dell’articolo 32 del decreto dedicato alla farmacie prevede anche che le farmacie possano praticare sconti su tutti i prodotti e medicinali venduti a patto che gli sconti siano ben visibili e praticati a tutti.

Vi consigliamo anche