0 Shares 9 Views 2 Comments
00:00:00
12 Dec

Fingolimod anche in Italia per i malati di sclerosi multipla

2 febbraio 2012
9 Views 2

Arriva ufficialmente anche in Italia il Fingolimod, un farmaco già approvato negli Stati Uniti e destinato ai malati di sclerosi multipla recidivante-remittente che in questo modo possono evitare di sottoporsi a trattamenti a base di punture assumendo il farmaco per via orale.

Fingolimod agisce direttamente sul sistema immunitario e sostanzialmente blocca l’accesso da parte dei linfociti della sclerosi alla molecola sfingosina 1-fosfato (S1PR); inoltre il farmaco aiuta anche il processo di rimielinizzazione.

L’Italia ha deciso di approvare il farmaco dopo una sperimentazione che ha coinvolto un totale di 25.000 pazienti in un anno dimostrando che nel 61% dei casi c’è stato un minor rischio di ricadute rispetto a pazienti che assumevano solo interferone.

Per questo motivo il Sistema Sanitario Nazionale rimborsa il Fingolimod per tutti i pazienti con sclerosi multipla recidivante-remittente a malattia attiva e per quelli con sclerosi multipla recidivante-remittente grave e a rapida evoluzione laddove prescritto dai centri specializzati nel trattamento di questa patologia.

Vi consigliamo anche