0 Shares 72 Views
00:00:00
22 May

Il fumo passivo fa male al fegato

dgmag - 15 settembre 2009
15 settembre 2009
72 Views

Secondo una ricerca condotta dall’Università di Riverside in California, pubblicata sul Journal of Hepatology, il fumo passivo può provocare danni anche al fegato, causando steatosi epatica, malattia responsabile di danni cronici al fegato.

"Nelle cellule del fegato delle persone esposte a fumo passivo si accumula del grasso. Questo accumuloè il preambolo della
steatosi epatica, capace di portare alla disfunzione epatica", ha dichiarato Manuela Martins-Green, biologa cellulare a capo dello studio.

"Il fumo passivo inibisce l’attività del regolatore AMPK che funge da interruttore per lo SREBP, un altro regolatore che stimola la produzione di acidi grassi nel fegato. Quando l’AMPK non funziona, lo SREBP produce più grassi e il rischio di steatosi epatica cresce".

Per i ricercatori, i due enzimi potrebbero essere bersaglio di farmaci specifici per trattamenti.

Loading...

Vi consigliamo anche