0 Shares 23 Views 1 Comments
00:00:00
17 Dec

Infradito pericolose: danni a gambe e piedi

LaRedazione - 16 luglio 2013
LaRedazione
16 luglio 2013
23 Views 1

Il servizio sanitario della Gran Bretagna ha dovuto sborsare 48 milioni di sterline in un solo anno per far fronte alle richieste di 200 mila pazienti che hanno accusato disturbi più o meno gravi indossando infradito. Ne vale veramente la pena? Essere trendy è sempre più pericoloso: l’anno scorso girava sui social network la foto di un paio di piedi escoriati su tutta l’area coperta dal materiale di queste scarpe. Di fatto le immagini erano sconvolgenti e avranno fatto desistere molti dall’acquistare le cosiddette flip-flop. Ma in questo caso i problemi non sono solo cutanei ma molto più profondi, con tanto di rischio di deformazione dei piedi e gravi problemi muscolari, dovuti al fatto che il peso del corpo non si concentra più sui talloni, come succede di solito, ma sull’esterno del piede (presente le tanto demonizzate scarpe col tacco alto? Ecco, fanno molto meno male!). Questo causa danni muscolari anche ingenti ai polpacci e aumenta il rischio di storte fastidiose, anche se non serie come quelle di cui gli sportivi sono spesso vittime. Siete sicuri di voler rischiare? Inoltre il continuo sfregamento può generare le terribili vesciche che tutti hanno provato almeno una volta e che fanno rimpiangere di non essere usciti in ballerine.

Volete comunque indossare le tanto amate scarpe killer? Si può rischiare un po’, prendendo alcune precauzioni. Per prima cosa non bisogna andare al risparmio nonostante la crisi. Le infradito dovrebbero rispettare degli standard precisi: quando ne acquistate un paio dovete verificare che si pieghino bene nella zona del metatarso (la parte del piede subito dietro alle dita). Quando lo fate assicuratevi che i commessi non siano in zona. Una volta comprate, vanno indossate con parsimonia, non più di due/tre volte a settimana, così il piede fa in tempo a rieducarsi tra un party in spiaggia e l’altro.
Il consiglio è sempre quello di indossarle soltanto per i momenti di relax, non quando si devono svolgere lavori di qualsiasi tipo o si pensa di dover camminare a lungo. In quel caso, meglio sneakers e ballerine. Per finire, vanno cambiate ogni anno, o anche prima se la suola si deforma, cosa che, visto il materiale leggero, può accadere più spesso di quanto si pensi. Insomma, le infradito sono rischiose e vanno trattate alla stregua delle scarpe col tacco, perché la moda non dovrebbe mai mettere in pericolo la salute, non trovate?

Loading...

Vi consigliamo anche