0 Shares 10 Views
00:00:00
16 Dec

La dieta efficace per l’estate deve essere variegata

dgmag - 12 luglio 2010
12 luglio 2010
10 Views

Per evitare di arrivare alla fine dell’estate con chili di troppo e pancetta accumulata è bene seguire una dieta apposta in grado di consentire all’organismo di adattarsi al caldo, di resistere all’ozio derivante dal trascorrere molte ore in spiaggia senza fare nulla e di fare in modo che gli sforzi fatti in inverno non vengano vanificati.

Secondo uno studio condotto, per www.wellnesscucina.com, dal Mauri Lab, osservatorio/laboratorio internazionale sulle nuove tendenze e stili di vita nell’ambito della cucina di casa, su 100 tra nutrizionisti, psicologi e dietologi cui è stato chiesto come cambiano le abitudini alimentari nel periodo estivo sono molte le abitudini sbagliate che si assumono durante l’estate.

L’istinto porta molte persone ad esagerare nel consumo di certi alimenti, a mangiare solo cibi sfiziosi e malvolentieri quelli più nutrienti (71%), a saltare i pasti (53%) e mangiare nelle ore più disparate (47%); inoltre il caldo costringe a mangiar meno, afferma il 61% degli esperti, un effetto estremizzato da molti che addirittura saltano completamente i pasti (53%) e ignorano gli alimenti più nutrienti ritenuti troppo pesanti (59%).

Secondo gli esperti interpellati se è piacevole bere bevande fresche e dolci, queste non possono e non devono sostituire altre pietanze fondamentali per l’alimentazione, erroneamente considerate troppo pesanti e poco digeribili (73%) e soprattutto eliminare il consumo di acqua (87%).

Modificare in peggio le proprie abitudini alimentari in estate può portare secondo gli esperti a cali di pressione e ad un inaspettato aumento di peso (41%); inoltre chi non si nutre bene tende ad essere più irascibile, meno paziente e più permaloso e molti si sentono sempre deboli, spossati e affaticati (67%).

Per il 73% degli esperti bisogna dunque scegliere ai piatti freddi, magari insalate cui aggiungere dei formaggi; la frutta non deve mancare sulla tavola in estate estive (67%) insieme al pesce (54%).

Loading...

Vi consigliamo anche