0 Shares 15 Views
00:00:00
15 Dec

Omeopatia, in Italia crescita esponenziale

dgmag - 6 novembre 2009
6 novembre 2009
15 Views

Agli italiani l’omeopatia piace sempre di più, almeno stando ai dati resi noti da Omeoimprese, l’associazione italiana che rappresenta il 90% delle aziende produttrici e distributrici di medicinali omeopatici che dimostrano come una fetta importante dei cittadini italiani sia sempre più titubante nei confronti dell’efficacia delle cure tradizionali.

Negli ultimi 15 anni, infatti, l’incremento dei pazienti omeopatici è stato del 65% al punto che attualmente sono circa 9 milioni gli italiani che si affidano alla medicina omeopatica, pur essendo più costosa.

Riguardo alla conoscenza dei prodotti da parte degli italiani, si stima che circa il 65% della popolazione abbia dimestichezza col termine "medicine non convenzionali" e che poco meno del 50% le consideri utili; più del 70% vorrebbe inoltre che questi prodotti fossero rimborsati dal Servizio Sanitario Nazionale.

Secondo Omeoimprese, comunque, il problema grande è la mancanza di una legislazione in materia che porta a confusione e problemi di vario tipo nella comunicazione delle medicine omeopatiche.

A ciò si aggiungono la carenza di esperti del settore nelle commissioni tecniche e l’impossibilità di detrazione fiscale dei medicinali omeopatici che di fatto frenano la diffusione ancora più capillare di questi rimedi.

Loading...

Vi consigliamo anche