0 Shares 14 Views
00:00:00
16 Dec

Salute: la cocaina potenzia il cervello, ecco perché provoca dipendenza

LaRedazione - 1 settembre 2013
LaRedazione
1 settembre 2013
14 Views

Gli effetti delle cocaina sul cervello sono stati osservati da un gruppo di ricercatori californiani della Gallo Clinic and Research Center presso l’Università di San Francisco. Attraverso un microscopio sono state filmate le reazioni del cervello di alcuni topi a cui erano state somministrate dosi di cocaina. Già dopo due ore dalla somministrazione si poteva osservare una crescita significativa delle spine dentriche, strutture che il cervello genera partendo da un neurone per attivare i processi di comunicazione e reagire agli stimoli. L’aumento di spine dentriche, che in ogni cervello vivente hanno un numero massimo che si consuma dalla nascita alla morte, comporta un aumento temporaneo dell’apprendimento, l’aumento della densità della corteccia frontale e un generale miglioramento nella risposta agli stimoli da parte dei circuiti cerebrali. Per i ricercatori dell’Università di San Francisco, questo meccanismo sarebbe alla base della dipendenza dalla cocaina.

In pratica quando si consuma cocaina, più alto è il numero di spine dentriche che si attivano maggiore sarà l’effetto di dipendenza, nel tempo, il soggetto tossicodipendente perde quasi totalmente la sensibilità agli stimoli comuni poichè il cervello si abitua a rispondere solamente agli stimoli indotti dalla droga. Questi effetti sono naturalmente deleteri per il cervello in quanto si bruciano ad ogni dose le scariche predisposte al normale apprendimento quotidiano.

Per i ricercatori, guidati dalla dotteressa Linda Wilbercht, osservare da vicino i cambiamenti indotti al cervello dal consumo di cocaina potrebbe aprire nuovi scenari nello studio di terapie per trattare pazienti tossicodipendenti, alla base dell’inibizione della dipendenza potrebbe esserci la cancellazione, anche temporanea, della risposta agli stimoli. Solo creando una condizione che non genera dipendenza, il paziente tossicodipendente potrà progressivamente perdere l’esigenza del consumo di cocaina allontanandosi dalla sostanza poichè non genera più alcun effetto sul cervello.

Loading...

Vi consigliamo anche