0 Shares 24 Views
00:00:00
17 Dec

Tatuaggi Maori: simboli e significati

dgmag - 17 maggio 2011
17 maggio 2011
24 Views

Con l’arrivo della bella stagione torna prepotentemente la voglia di farsi incidere sulla pelle dei segni distintivi per farsi riconoscere e/o per sentirsi più belli o ancora per raccontare qualcosa di sè: tra i tatuaggi più scelti in assoluto, indipendentemente dal passare degli anni, quelli Maori restano in pole position.

Il motivo è semplice: nella tradizione dei Maori i tatuaggi hanno un significato importantissimo e da sempre rappresentano una sorta di rito di iniziazione della durata di almeno 5 giorni e da celebrare con un’apposita festa.

E l’arte di tatuarsi è proprio di provenienza Maori se pensiamo che la parola "tatuaggio" deriva dalla parola "Tatau", l’azione del "battere" sulla pelle per inciderla e decorarla.

I tatuaggi Maori simboleggiano la forza e il coraggio ma anche la fertilità e la pace e la maggior parte contengono i seguenti elementi:

tartaruga: fortuna
sole: forza
lupo: fedeltà e amore
fiori: rapporto con la natura
draghi: libertà e coraggio
pesci: protezione

Solitamente nella cultura occidentale si accompagnano le immagini maori a lavorazioni tribali che nelle donne addolciscono i tratti e negli uomini rafforzano i concetti espressi.

Loading...

Vi consigliamo anche