Facebook lancia Slingshot, la chat usa e getta

Il social network Facebook entra nella messaggistica istantanea: sarà presto disponibile Slingshot

Facebook a giorni lancerà Slingshot, un servizio di chat usa e getta per conquistare il settore dell’instant messaging.

Il popolare social network fondato da Mark Zuckerberg si appresta a lanciare una nuova app per entrare nel lucroso mercato delle chat ‘usa e getta’, in cui il messaggio si cancella automaticamente poco dopo essere stato ricevuto dal destinatario.
La notizia è stata confermata dall’autorevole Financial Times.

Facebook del resto non è nuovo a questo tipo di operazioni: qualche tempo addietro è fallito il tentativo di acquisire Snapchat.
Gran parte delle ragioni che hanno portato Facebook a intraprendere l’avventura Slingshot sono da ricercare nella necessità di rispondere al più presto alla concorrenza, sempre agguerrita soprattutto in questo settore. Yahoo! ha da poco acquisito Blink, una chat ‘usa e getta’ che prevede la rimozione automatica del contenuto poco dopo la ricezione del messaggio da parte del destinatario.

Come ha comunicato un portavoce di Facebook nel corso di una lunga conferenza stampa, gli utenti di Slingshot non dovranno più preoccuparsi dell’invio di messaggi che potrebbero rivelarsi compromettenti in quanto l’app è dotata di uno speciale meccanismo che fa sì che i testi e il materiale multimediale inviato vengano cancellati senza lasciar traccia pochi secondi dopo essere stati letti dal destinatario.

In questo modo, chi scriverà con Slingshot potrà per esempio inviare anche messaggi d’amore all’amante con la certezza che non saranno mai letti dal fidanzato/marito; fare comunicazioni riservate e confidenziali; inviare video o foto particolarmente osé senza il timore che qualcuno in futuro li veda.
Questo tipo di chat è estremamente diffuso negli Stati Uniti e in Canada.

Per coloro che non hanno sufficiente dimestichezza con la lingua di Shakespeare, il nome dell’app, ‘Slingshot’, significa ‘fionda’, ad indicare la volontà di dar vita a un prodotto impattante, dotato di una certa vena ribelle e provocatoria.
L’app, secondo indiscrezioni provenienti da ambienti vicini a Facebook, dovrebbe essere disponibile sull’App Store a partire dalla fine del mese di maggio.
Non sono ancora state date informazioni ma sembra assai probabile che l’app sarà disponibile sia per dispositivi Android, sia iOS e Windows.

Facebook, con il lancio di Slingshot, si appresta a entrare nel lucroso settore delle chat usa e getta per incrementare ulteriormente la sua popolarità a livello planetario.