0 Shares 16 Views
00:00:00
16 Dec

Facebook vuole diventare una banca!

Michela Fiori - 15 aprile 2014
Michela Fiori
15 aprile 2014
16 Views
facebook banca

Non contento di possedere la più grande quantità di dati personali al mondo, Facebook ora vuole diventare anche una banca. Dopo l’esperienza fallimentare di Facebook Credits, i gettoni digitali con cui fino al 2012 si potevano acquistare beni e servizi all’interno del sito (soprattutto nell’ambito giochi) Zuckerberg ci riprova e alza la posta. Facebook vuole diventare una banca, o qualcosa di molto simile: un facilitatore di servizi finanziari a 360 gradi.

Secondo quanto riporta il Financial Times, Zuckerberg starebbe in trattativa con la Banca centrale irlandese in merito a un via libera che assegnerebbe a Facebook lo status di istituto di emoney. Se portata a termine, Facebook sarebbe autorizzato a conservare e raccogliere i versamenti dei clienti e a consentire loro di utilizzare i fondi anche per acquisti esterni al proprio sistema. Il modello prescelto da Zuckeberg per trasformare il suo social network in banca è quello proposto da siti come PayPal, Moneygram e Western Union. Queste ultime tuttavia, sono più legate al modello delle carte affiliate o delle agenzie fisiche distribuite sul territorio.

Per il momento da Menlo Park non ci sono commenti ufficiali, anzi i portavoce affermano che non intendono “commentare speculazioni o voci” sull’operazione diretta da Sean Ryan, vicepresidente per le partnership. Il servizio di pagamenti e trasferimenti di denaro lancerebbe Facebook verso i mercati emergenti, meta di destinazione di gran parte delle rimesse internazionali. Solo in India il social network conta oltre 100 milioni di utenti. Il Paese rappresenta il secondo mercato di Facebook dopo gli Usa e accetta già forme di pagamento simili a quelle ipotizzate a livello globale con la banca Facebook.

[foto: freeyourmindfym.wordpress]

Loading...

Vi consigliamo anche