0 Shares 21 Views
00:00:00
18 Dec

Secret.ly: il social per timidi

Michela Fiori - 14 marzo 2014
Michela Fiori
14 marzo 2014
21 Views
secretly social network app

Secret.ly si potrebbe definire il social network dei sentimenti e delle emozioni. Creato da David Byttow ex ingegnere Google e da Chrys Bader-Wechseler, ex- product manager sempre della squadra di Big G, Secret.ly consente agli iscritti di esprimere il proprio stato d’animo, i propri pensieri senza la paura del “giudizio”. Più che di un social network vero e proprio però, si tratta di una post sharing free app che permette di condividere in modo anonimo pensieri e riflessioni.

Si potrebbe definire una piattaforma social per timidi, o per chi sente il bisogno di esprimersi liberamente senza l’ossessione dei like e dei commenti. Questo social anti “selfie” non vi obbliga a mettere nome e foto anzi, le opzioni non sono proprio previste.

E’ prevista però la condivisione, se un post vi piace potete scegliere di condividerlo all’interno di Secret.ly o di postarlo sui vostri profili Twitter o Facebook, in questo ultimo caso conterrà la firma “anonymous”.

Anche se è focalizzata sulle parole, la piattaforma prevede la possibilità di aggiungere immagini e sfondi utili a valorizzare i vostri pensieri. Lontano da essere un post per persone grigie e depresse dunque Secret.ly punta alla libera espressione dei propri scritti e alla condivisione dei pensieri più autentici, l’app prevede anche la possibilità di inviare i propri post ai propri amici più stretti tramite sms o email. Per evitare che si possa trasformare in un veicolo di insulti e oscenità, i creatori di Secret.ly hanno da subito chiarito una cosa: “post e foto osceni e offensivi verranno bannati immediatamente”. Se speravate nella possibilità di un certo tipo di “sfogo” dunque, siete fuori strada.

Loading...

Vi consigliamo anche