0 Shares 16 Views
00:00:00
17 Dec

Social network: Google lancia la sfida a Bitstrips

Michela Fiori - 8 gennaio 2014
Michela Fiori
8 gennaio 2014
16 Views

Nerd di tutto il mondo unitevi, o uniamoci. Sulla scia di Bitstrip, Google ha annunciato l’intenzione di realizzare un social network ad impronta comics. Anche se l’intenzione sembra rincorrere il successo ottenuto dal Bitstrip che ha raggiunto quota 30 milioni di avatar in tutto il mondo, l’idea di Google per un social network che parla il linguaggio dei fumetti risale già al 2010, data di presentazione del brevetto (è stato approvato il 31 dicembre scorso).

Quello a sigla Google è nello specifico un “sistema per la creazione elettronica di comunicazioni tramite strisce a fumetti”. Big G in sostanza ha intenzione di creare una piattaforma in grado di tradurre in fumetti le conversazioni degli utenti. Un editor integrato al social network tradurrà in disegni e baloon gli scambi degli iscritti.

“Attualmente un utente che ha qualcosa di divertente da condividere con gli altri e da raccontare non dispone di nessun altro modo per farlo se non tramite del semplice testo  –  ha affermato Satish Kumar Sampath, l’ingegnere di Google che ha curato la richiesta di registrazione del brevetto  –  e oggi che i social network supportano audio, immagini, animazioni e video, i semplici messaggi di testo rischiano di non essere visualizzati con la stessa importanza degli altri contenuti”.

“Numerosi siti – continua Sampath – danno la possibilità agli utenti di creare facilmente le loro strisce personalizzate a fumetti in cui inserire il testo ed elementi aggiuntivi, ma le strisce così prodotte non si adattano bene alla condivisione sulle interfacce dei social network. Così come manca la possibilità di crearle direttamente dal sito della piattaforma”.

L’intenzione di Google, sembra essere quella di eliminare del tutto la mediazione dando l’opportunità alle persone di digitare direttamente sotto forma di “fumetto”.

 

Loading...

Vi consigliamo anche