0 Shares 18 Views
00:00:00
12 Dec

Twitter aumentano i ricavi, ma non basta

Michela Fiori
6 febbraio 2014
18 Views
twitter borsa

Twitter chiude il quarto trimestre 2013 con il segno più. In base ai dati finanziari diffusi dalla società, l’ultimo trimestre dell’anno appena passato ha visto un utile netto di 10 milioni dollari e ricavi a 243 milioni di dollari (in aumento del 116% rispetto al trimestre precedente).

Una chiusura col botto si potrebbe dire in termini non proprio tecnici, ma a deludere gli investitori c’è la percentuale di nuovi iscritti che con una media di 241 milioni di nuovi utenti al mese, registra un aumento solo del 3,8%. Il dato anche se non di segno negativo indica una flessione abbastaza consistente se confrontato con i dati relativi ai trimestri precedenti. Nei tre trimestri precedenti infatti, il numero dei nuovi utenti aveva visto una crescita rispettivamente del 10%, del 7% e del 6%.

La diminuzione della percentuale di nuovi utenti ha condizionato in maniera negativa la performance del titolo Twitter in borsa. Anche se in un primo momento i risultati finanziari hanno fatto balzare i titoli Twitter del 6,3%, c’è stata una netta inversione di tendenza fino a registrare un meno 11%. Nonostante la flessione odierna però, da quando il titolo Twitter è sbarcato in borsa le quotazioni sono più che raddoppiate attestandosi a quota 58,61 dollari (Twitter è sbarcata in Borsa con una quotazione di 26 dollari per azione).

Tornando all’analisi dei risultati del quarto trimestre 2013, quello che balza immediatamente agli occhi è l’aumento consistente degli introiti da pubblicità mobile. I ricavi da pubblicità da dispositivi mobili ha rappresentato in questo ultimo trimestre ben il 75% dei ricavi, cinque punti in più rispetto al trimestre precedente.

[foto: i.huffpost.com]

Vi consigliamo anche