0 Shares 12 Views
00:00:00
18 Dec

Twitter: ‘italiani più felici nel 2013’

LaRedazione - 7 gennaio 2014
LaRedazione
7 gennaio 2014
12 Views
Twitter: 'italiani più felici nel 2013'

Secondo Twitter, uno dei più popolari social network al mondo, gli italiani sono stati più felici nel 2013.

Analizzando migliaia e migliaia di ‘tweet’ che gli utenti italiani hanno rilasciato nell’arco di tutto il 2013 sulla piattaforma di microblogging, il risultato generale ottenuto, sembra confermare un dato su tutti: “gli eventi felici hanno avuto il sopravvento rispetto a quelli un po più tristi”, almeno per il social network di Jack Dorsey.

La rilevazione è stata effettuata dall’Università di Milano, nell’ambito del progetto chiamato ‘Voices from the Blogs‘, basato sostanzialmente sul vecchio adagio ‘vox populi, vox dei’. Ovvero, a seconda delle esternazioni degli utenti su internet, si è voluto valutare lo stato d’animo del paese. Twitter in questo senso, grazie alla sua immediatezza e popolarità, ha ricoperto un ruolo di primissimo piano nella ricerca, ed il risultato finale è stato piuttosto confortante.

Oltre il sessanta per cento degli utenti italiani avrebbe vissuto un 2013 soddisfacente secondo quanto postato sui social network: una percentuale in netta salita rispetto a quella del 2012, che si assestava intorno al quarantotto per cento.

La ricerca è stata molto particolareggiata, con i dati sulla provenienza degli utenti in grado di far dividere anche i livelli di felicità a seconda dell’appartenenza geografica, fasce d’età e altri particolari relativi agli utenti. Certo, su questo tipo di ricerche legate ai social network restano sostanzialmente dei dubbi di tipo metodologico. Secondo molti ci sarebbe una tendenza più marcata a condividere notizie positive e stati d’animo e pensieri costruttivi, tendenti alla felicità, piuttosto che all’insoddisfazione e agli accadimenti negativi che a volte possono essere esternati, ma che spesso restano confinati nella sfera privata degli utenti.

Fuori dal calderone di internet resterebbero dunque vari accadimenti che alla fine potrebbero abbassare quella che è la rilevazione finale. Obiezione che comunque non cambia la percezione dell’incremento positivo fatto registrare dalla ricerca rispetto all’anno precedente, visto che il metodo di inchiesta era lo stesso anche nel 2012.

Insomma, alla fine sembra che i social network e Twitter in particolare evidenzino come la crisi abbia acuito il lato più positivo degli italiani, che forse hanno ricominciato a riscoprire piccole gioie quotidiane e piccole conquiste che precedentemente restavano nell’ombra.

Sarà probabilmente ancora un 2014 difficile sul fronte economico – occupazionale, ma secondo Twitter gli italiani sono stati più felici nel 2013, e questo è un dato da cui ripartire per avere almeno un pizzico di fiducia in più.

Loading...

Vi consigliamo anche