Confessa di aver tradito la moglie con 23 donne e il motivo è tutto un programma

L'incredibile confessione di un 53enne inglese che ha tradito la moglie con ventitré donne.

Ci sono adulteri famosi come quello di Elena che causarono la famigerata Guerra di Troia, e ci sono altri tradimenti che oggi fanno notizia per via della loro unicità. E’ il caso di un cinquantenne inglese che ha ammesso di aver tradito la propria compagna con ventitré donne. Lui si chiama Pete, un detective inglese papà di due figli, che ha confessato di aver tradito la moglie sin dagli inizi del loro matrimonio.

Perché ammettiamolo pure: nell’arco di una relazione i tradimenti e le avventure extra coniugali sono all’ordine del giorno, però quello che ha compiuto Pete rischia davvero di finire nel “Guinness World Records”. Sono ventitré le donne con cui è andato a letto, ma la sua sconvolgente ammissione, oltre a dimostrare tutta la sua infedeltà, ci mostra anche un uomo non appagato per quanto riguarda la sfera sessuale.

Poco importa se, stando alle ultime statistiche, un inglese su cinque confessa un adulterio, intorno alla storia di Pete è nata una grande curiosità e tutti vogliono capire i motivi della sua doppia vita. Lui ha iniziato a tradire sua moglie proprio nel periodo in cui la sua carriera in polizia stava decollando, durante un corso di formazione che ha svolto nella cittadina di Birmingham. E’ bastata una serata in un pub, dove ha conosciuto una donna, un ballo e poi il classico bacio per poi ritrovarsi in un letto.

Per lui è stata la “prima volta“, una sorta di rito iniziatico con cui ha dato vita alla sua carriera di traditore seriale. A Pete la sensazione provata quella volta è piaciuta e, in seguito, durante gli anni di matrimonio ha tradito sua moglie con altre ventidue donne. Le scuse che inventava per giustificare la sua assenza da casa erano le solite, e quasi sempre banali, che gli uomini utilizzano in queste occasioni.

Per molti anni è andato avanti con questa doppia vita: da un lato il marito previdente, dall’altro l’uomo che non esitava a tradire la moglie con qualsiasi donna incontrasse. Ma poi è finito tutto quando la compagna di Pete ha scoperto gli altarini del suo compagno. Controllando la scheda personale di un corso che aveva frequentato suo marito, alla domanda su quali erano i suoi rimpianti, Pete aveva risposto scrivendo la parola “infedeltà coniugale”.

Ma per lei la verità più sconvolgente è stata apprendere l’origine di questi ripetuti tradimenti: per Pete sembra sia stata una carenza di affetto, che ha provato dopo la nascita dei suoi figli, a farlo allontanare dalla moglie. Una scusa forse puerile, ma con la sua compagna ha funzionato: dopo un legittimo periodo di crisi i due sono ritornati insieme e si sono affidati a un consulente matrimoniale. Ma, visti i precedenti di Pete, ne servirà uno davvero bravo!

[Foto: sologossip.it]