0 Shares 2 Views
00:00:00
25 Nov

Giustizia per Chiara Insidioso: la petizione contro la sentenza che ha sconvolto l’opinione pubblica

Antonella Tereo
10 novembre 2015
2 Views
chiara insidioso petizione online sconto di pena

La petizione Giustizia per Chiara ha raggiunto le 15.000 firme di sostegno, ma non si arresta la raccolta a sostegno della ragazza e contro la decisione dei giudici di condannare a 16 anni (con uno sconto di pena di 4 sui 20 previsti in caso di tentato omicidio) Maurizio Falcioni, l’aggressore di Chiara Insidioso Monda.

Cittadini comuni stanno dimostrando anche così la solidarietà alla ragazza che resterà vittima di quella violenza, su una sedia a rotelle per tutta la vita. Chi ha risposto finora con una firma di protesta ed indignazione (accompagnata da appelli e commenti al terribile fatto di cronaca) alla recente decisione del tribunale ha contribuito a raggiungere – in 5 giorni – un risultato di per sè già notevole.

Prima di questa petizione, altre sul web erano state aperte, con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla terribile vicenda della ragazza, sin dai giorni che seguirono la violenta aggressione ed il coma, prima del risveglio. Ma lo schiaffo morale per Chiara e chi la sostiene nel suo calvario è stato troppo forte quando la condanna penale per Falcioni è stata rivista: il record di 15mila firme è stato raggiunto e superato così in pochi giorni (e continua a registrare altre firme anche ora) e grida contro la sentenza che ha diminuito la pena all’imputato.

Quello che poi potrà fare la petizione online non ha alcun potere legale, ma di certo può aumentare la pressione sulla procura di Roma a cui è diretta l’iniziativa perché porga l’attenzione sulla sentenza che accorcia i tempi della pena dell’ex-fidanzato di Chiara. Intanto, resta però immutata la straordinaria eco che la raccolta firme sta avendo in rete…

[foto: Repubblica.it]

Vi consigliamo anche