La ragazza lo lascia e lui si spara in diretta su Facebook

La tragedia: un giovane di appena 22 anni sembra che si sia sparato in diretta su Facebook

Il dramma si è consumato in Turchia, dove un ragazzo di 22 anni, Erdogan Ceren, pare si sia sparato nel petto dopo essere stato lasciato dalla ragazza. Il giovane non avrebbe retto alla disperazione e, fucile alla mano, sembra che si sia tolto la vita in diretta su Facebook.

Prima di spararsi, Erdogan ha dedicato una poesia alla sua ex fidanzata: il tutto, stando a quanto riportato dal giornale Aksam, sarebbe accaduto attorno alle ore 15 in una provincia di Osmaniye.

Appena prima di compiere il gesto estremo, il ragazzo ha guardato in camera e ha detto “Nessuno mi ha mai creduto quando dicevo che mi sarei ucciso. Guardate questo”, lasciando gli spettatori di stucco. Al primo sparo, che non è andato a segno, ne è seguito uno diritto al petto, che avrebbe stroncato il giovane sul colpo.

La rete, come logico succeda in questi casi così delicati, si è subito indignata e la polizia, stando a quanto riportato dal quotidiano Aksam, avrebbe già aperto un’indagine: sono in molti infatti a credere che il video non sia altro che una farsa e per tanto gli inquirenti stanno cercando di capire come siano andate esattamente le cose.

Che il gesto sia reale o meno, rimane il fatto che un ragazzo così giovane si sia comportato in maniera davvero esagerata, quasi come non avesse chiaro il valore della vita. La sua morte, o presunta tale, si va ad aggiungere alle numerose altre, che vedono vittima chi ha lasciato (spesso soprattutto le ragazza) e chi lascia.

[fonte articolo: ilmessaggero.it, ilsussidiario.net]

[foto: sickchirpse.com]