M5S primo partito nelle intenzioni di voto degli italiani

I Cinque stelle staccano di oltre cinque punti percentuali i democratici. A destra si contendono il terzo posto la Lega e Forza Italia

Cinque stelle primo partito. Nando Pagnoncelli ha effettuato un sondaggio sugli orientamenti di voto degli italiani ed il Movimento 5 stelle risulta essere il primo partito, salendo al 32,5% (in aumento dell’1,4% rispetto a febbraio), e staccando così il Partito democratico che rimane a quota 26,8% (in flessione di oltre 3 punti). I Cinque stelle arrivano a staccare i democratici di oltre cinque punti percentuali. Questi ultimi pagano la crisi ultima che ha provocato la fuoriuscita degli esponenti più a sinistra del partito come Bersani, Rossi e Speranza che hanno dato vita a Movimento democratico e progressista (3,3%). A contendersi il terzo posto nelle intenzioni di voto degli italiani ci sono la Lega (12,8%) e Forza Italia (12,7%). Fratelli d’Italia è al 4,6% e Nuovo Centro destra di Angelino Alfano non arriva al 3% e Sinistra Italiana al 2,7%.

M5s primo partito

Il primo partito resta quello degli astensionisti. Chi vorrà vincere le elezioni nel 2018 dovrà vedersela ancora una volta con quello che è il primo partito italiano, sebbene superi di poco i Cinque Stelle: il partito degli astensionisti che si attesta al 33,6%. In questo momento, l’unico blocco politico a non risentire neanche dei propri scandali, sembra essere il Movimento 5 stelle a meno che il Partito democratico non veda nelle prossime primarie una nuova fase di rilancio con la conferma di Matteo Renzi alla segreteria. La posta in gioco è alta e siamo solo agli inizi. I numeri che attestato le intenzioni di voto degli italiani cambieranno certo molte altre volte nel corso dei prossimi sondaggi.

(Foto: www.elezioninews.it)