Protezione civile, Curcio lascia: Angelo Borrelli è il nuovo Capo del Dipartimento

Fabrizio Curcio lascia per motivi strettamente personali. Il premier Gentiloni ha indicato il vice, Borrelli, come nuovo Capo Dipartimento

Cambio della guardia al Dipartimento della Protezione Civile. Il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, ha ricevuto la lettera con cui Fabrizio Curcio ha chiesto di essere sollevato dal suo incarico a Capo del Dipartimento della Protezione Civile. In un passaggio della sua lettera, Curcio spiega che per motivi strettamente personali non sono più, in questo momento, nella possibilità di garantire il cento per cento della mia concentrazione e del mio impegno per continuare a ricoprire tale ruolo“. Gentiloni ha ringraziato Curcio per il lavoro svolto in questi anni con “una dedizione, una passione, una energia e una competenza straordinarie” ed ha indicato in Angelo Borrelli, già vice di Curcio, il nuovo Capo del Dipartimento della Protezione Civile. Dal mondo della politica sono arrivate le numerose attestazioni di riconoscimento per il grande lavoro svolto da Curcio.

Protezione Civile, Angelo Borrelli: “Opereremo in continuità”. Laureato in Economia, dottore commercialista, Borrelli è arrivato nel 2000 all’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile e nel 2002 alla Protezione Civile. Qui ha seguito di versi emergenze nazionali, quali il sisma che ha colpito nel 2009 l’Abruzzo, quello che ha colpito l’Emilia nel 2012 e l’ultimo terremoto che ha scosso il centro italia nel 2016. Sul sito del Dipartimento è stato pubblicato il comunicato stampa con cui ha voluto ringraziare il premier Gentiloni accordata e assicurare che “il Dipartimento opererà in continuità con il grande lavoro portato avanti da Fabrizio Curcio, al fianco del quale ho avuto l’onore di lavorare in tanti anni”.

Per leggere il comunicato stampa e la biografia di Angelo Borrelli, cliccare sul link seguente: www.protezionecivile.gov.it

(Foto: Tiscali Notizie)