Rimosse 27 lenti a contatto dagli occhi di una donna

Le lenti a contatto si trovavano nel bulbo oculare della donna, che non aveva mai lamentato fastidio. Shockati i medici

Le lenti a contatto sono una di quelle invenzioni di cui, ormai, non possiamo più fare a meno: la loro praticità è fuori discussione, così come la loro utilità. C’è però da dire che qualche inconveniente possono causarlo: possono causare, ad esempio, rossore del bulbo oculare nelle persone con gli occhi più delicati. Non solo, dopo una lunga giornata, può capitare di scordarsi di toglierle e allora sono dolori.

Ne sa qualcosa una signora inglese di 67 anni, che si era recata all’ospedale di Solihull, piccolo sobborgo vicino Birmingham: la donna era in ospedale per un’operazione di routine, le avrebbero dovuto infatti rimuovere la cataratta. Al momento della rimozione, però, i dottori hanno rinvenuto un corpo dal colore azzurro all’interno del bulbo oculare della donna, del quale non riuscivano a comprendere la natura. Una volta rimosso, hanno scoperto che il corpo altro non era che un ammasso di ben 27 lenti a contatto, poste una sopra l’altra. A quanto pare la signora nel corso degli anni non si era accorta di nulla, non avendo mai lamentato alcun tipo di fastidio. A seguito dell’operazione ha dichiarato “In realtà pensavo che il mio disagio fosse dovuto a occhio secco e vecchiaia. Ora mi sento molto meglio”.

Uno dei medici dell’equipe ha detto “Era una massa così grande. 17 lenti erano proprio bloccate insieme. Siamo stati davvero sorpresi che la paziente non avesse mai avuto problemi”.

Insomma, tutto bene quel che finisce bene: la signora è stata davvero molto fortunata a non aver riportato danni gravi alla vista nel corso degli anni, ma bisogna sempre ricordare di togliere le lenti prima di andare a dormire e di non tenerle mai per troppe ore.

[fonti articolo: corriere.it, repubblica.it, fanpage.it]

[foto: allaboutvision.com]