Ultime notizie Ylenia Carrisi: le dure parole di Al Bano dopo il risultato del DNA

Il commento dI Al Bano non si è fatto attendere. Insieme a Romina Power ha chiesto rispetto per il dolore per la scomparsa della figlia

Un dramma che sembra non avere mai fine per la famiglia di Al Bano Carrisi e Romina Power. C’era la speranza che, questa volta, si sarebbe potuto chiudere il giallo della scomparsa di Ylenia, la primogenita della coppia dei due artisti. Dagli Stati Uniti è invece arrivata la notizia che ancora una volta, lascia aperto questo mistero: il DNA di Al Bano e delle due figlie più piccole, Cristel e Romina jr, non corrisponde a quello della donna non identificata e trovata morta nello stesso anno della scomparsa della ragazza.

Ylenia è scomparsa a soli 22 anni, nel 1994, mentre era in viaggio negli Stati Uniti. Purtroppo, da allora, si sono susseguiti avvistamenti e diverse piste su cosa sia potuto accadere alla ragazza, fino all’ultimo confronto di DNA che, purtroppo, ha dato esito negativo. Al Bano, tramite l’Ansa, ha commentato duramente gli esiti di questa ultima indagine: “Mi auguro – ha affermato il cantante – che quella che avevo annunciato come una bufala e che si è poi rivelata tale, sia l’ultima”.

La famiglia vive tuttora il dolore della scomparsa di Ylenia con riserbo ma, le parole di Al Bano, lasciano trasparire la volontà di non voler più vedere coinvolta sua figlia in piste investigative che poi si rivelano essere poco credibili. Sia lui che Romina hanno detto basta e, anche dopo la diffusione da parte dei media della riapertura del caso sulla scomparsa della figlia, avevano chiesto ai media il silenzio stampa al fine di rispettare il loro dolore per una situazione così delicata e che sembra non avere ancora fine.

(Immagine: bari.repubblica.it)