Shares 0 Views
00:00:00
21 Nov

Concerto Kiss: crolla un montacarichi. Un morto e due feriti a Milano

Emanuele Calderone
giugno 19, 2013

La scorsa notte, a causa di un incidente, è morto un operaio impegnato nelle operazioni di smontaggio del palco sul quale si erano esibiti poco prima i Kiss.

La cornice del concerto tenutosi ieri sera era stato il Forum di Assago, nei pressi di Milano: secondo le prime ricostruzioni, l’uomo, un trentaquattrenne di origini egiziane, si trovava con due colleghi su un montacarichi pieno di carrelli e di impalcature. In seguito alla caduta dello stesso, i tre uomini sarebbero rimasti feriti; alle 2 del mattino è stato allertato il 118, che ha raggiunto subito il luogo del fattaccio. Le condizioni di Khaled Farouk Abd Elhamid sono parse sin da subito molto gravi, difatti è poi deceduto prima dell’arrivo in ospedale.

Agli altri due operai è andata invece meglio: il primo dei due, un ventunenne di nome Sihta Mohamad, è stato trasportato in codice giallo all’ospedale Humanitas di Rozzano; il secondo, Murphy Patrick, un trentaseienne degli Stati Uniti, pare sia rimasto miracolosamente illeso. Le cause del crollo rimangono ancora sconosciute: per ora il montacarichi è stato regolarmente sottoposto a sequestro penale in attesa delle verifiche da parte degli inquirenti.

Non è la prima volta che un operaio perde la vita durante questo tipo di operazioni. Un destino simile toccò lo scorso anno a due ragazzi: un trentenne rimase ucciso al Downsview Park di Toronto, Canada, durante il concerto dei Radiohead, mentre Matteo Armelini, un 31enne romano, morì al Pala Calafiore di Reggio Calabria, durante l’allestimento del palco per il concerto di Laura Pausini.
Non possiamo fare altro che sperare che episodi del genere non accadano più e che, soprattutto, si rivolga maggiore attenzione nei confronti della sicurezza di chi lavora.

Emanuele Calderone

[Foto: it.wikipedia.org]

Vi consigliamo anche