Euro, ecco le banconote che valgono una fortuna

Ci sono in circolazione banconote che possono valere molto di più rispetto a quanto riportato sulla loro facciata. L'importante è che siano conservate a fior di stampa...

Banconote dal valore nascosto. In circolazione è possibile trovare banconote molto più “valorose” dell’importo stampato sulla loro facciata. Può capitare che per un difetto, tirature limitate o errori grafici, ci si ritrovi tra le mani un pezzo di carta che vale non cinquanta euro ma 350 euro! Se avete una di queste banconote il consiglio è di custodirla in perfette condizioni, così da poterci ricavare molto di più del suo valore.

Si parte con una banconota da cinque euro. Il viaggio nei tre tagli di banconote dal valore segreto parte con il taglio più basso della banconota da cinque euro. Esistono banconote da cinque euro con numeri di serie particolari e che possono raggiungere un valore anche di 100 euro. Per sapere se si possiede una di queste banconote particolari è necessario verificare le prime sei cifre e la lettera che indica lo Stato di emissione (nel caso dell’Italia è la “S”).

Un altro requisito importante è che i cinque euro siano in Fior di Stampa e siano conservati in ottime condizioni. Con il termine Fior di Stampa s’intende il massimo livello di conservazione di una banconota non circolata, uscita da una mazzetta di banca e giunta al suo possessore senza aver subito l’usura della circolazione o quella di una cattiva conservazione o manomissione.

Banconota da 50 euro: vi è in circolazione una banconota da cinquanta euro stampata con un errore sul filo di sicurezza. Se vi capita di averla tra le mani, osservate in controluce il filo di sicurezza, così da vedere la scritta “100” euro anziché “50 euro”. Questa banconota vale 350 euro ma ne sono rimasti pochi esemplari in giro dopo il ritiro della Banca d’Italia.

Banconota da 100 euro: infine, saliamo al grado più alto, con una banconota da 100 euro che, per un errore di taglio, ha un valore compreso tra i 300 ed i 350 euro.

(Immagine: www.videoviraliweb.com)