Nuove banconote da 50 euro e nuove 20 euro false

Presentata la nuova versione del nuovo taglio, tra i più diffusi nei Paesi membri. Ma lo spettro della contraffazione non si allontana.

Sarà presentata il prossimo 5 luglio (ma entrerà in vigore non prima della primavera del 2017) la nuova banconota da 50 euro. Continua così il restyling della valuta d’Europa, questa volta con un layout alquanto particolare visto che le attuali versioni in arancio saranno rimpiazzate – secondo quanto dichiara IlGiornale riportando anticipazioni sulla stampa tedesca – da una scelta cromatica abbastanza diversa (tendente al giallo) che contraddistinguerà il colore predominante del taglio rispetto a quello scelto in passato.

nuova banconota da 50 euro

Anche in questo caso come nelle altre banconote rinnovate fra lo scorso anno e quello in corso, le banconote disporranno di speciali accorgimenti di sicurezza, volti a tutelare da falsari la circolazione di un taglio davvero diffuso: l’operazione di cambio graduale non sarà infatti di poco conto, visto che – secondo la Banca Centrale Europea – in giro ci sono 8 miliardi di banconote diffusi nei 19 Paesi dell’Eurozona e ben il 45% sono proprio da 50 euro.

Certo, la produzione ed il traffico di false banconote non si arresta: è proprio notizia di questi giorni l’ennesima scoperta di altri tagli in circolazione da 20 euro (nella loro nuova versione, entrata in vigore il 25 novembre 2015) ma del tutto falsi, segno che la contraffazione rappresenta ancora una delle maggiori piaghe nell’UE.

In vista dell’arrivo della nuova banconota da 50 euro, per contrastare il grave e diffuso problema, si sta provvedendo a tutelare i cittadini europei con nuovi speciali sistemi di sicurezza oltre che con distributori e macchinette più sofisticate, a riconoscimento ottico, su cui verranno svolti test sin da quest’anno presso esercenti di vario tipo.

[foto: Pixabay.com/ilgiornale.it]