La Polizia di Stato lancia l’allarme: in circolazione monete false da 1 e 2 euro

L’Agente Lisa, profilo social della Polizia di Stato, mette in guardia le persone dalle monete false da 1 e 2 euro

L’Agente Lisa, profilo social presente su Facebook della Polizia di Stato, mette in guardia le persone sulla circolazione di monete false da 1 e 2 euro. La Polizia rilancia così l’allarme dato dai colleghi spagnoli sui resti da 1 e 2 euro falsi dati come resto durante le compere.

Fare attenzione alle monete false non è facile ma se si sta in guardia è possibile riconoscerle. La Policia nacional spagnola ha pubblicato su Facebook le monete straniere presenti anche in Italia e simili ai nostrani 1 e 2 euro. La Polizia lancia così la sua allerta ai consumatori: “Magari nemmeno il negoziante si rende conto che gliele hanno rifilate e senza volerlo a sua volta ve lo dà come resto, perché forma, dimensione e metalli utilizzati possono ingannare”. 

Il consiglio della Polizia è molto semplice:Quindi il consiglio è di perdere qualche secondo in più e controllare gli ‘spiccioli’, perchè in fondo 1 euro equivale pur sempre a 2mila lire del ‘vecchio conio’”. È pur vero che non sempre i consumatori prestano attenzione al resto della spesa o degli acquisti in genere. Inoltre, se le monete sono falsificate bene e somigliano molto a quelle vere, a meno che non si sia esperti o attenti osservatori, la moneta falsa viene scambiata per quella vera. Finché non arriva il controllo della Polizia a fermare il tutto.

Per conoscere e seguire i post pubblicati dall’Agente Lisa, cliccate sul link seguente: https://it-it.facebook.com/AgenteLisa

(Fonte e immagine: bergamonews.it)